Quale robot da cucina scegliere

Questa guida serve innanzi tutto per scegliere il modello più adatto a voi di robot da cucina, ma è anche una prefazione per comprendere meglio e saper leggere tutte le recensioni che trovate nel sito. Infatti tutti i nostri articoli sono bastati su una serie di punti chiave per capire la qualità del prodotto in relazione alla fascia di prezzo ovviamente, quindi vi proponiamo una guida che vi aiuti a capire se il kit è ben fornito, se le capacità tecniche e meccaniche sono buone e valutare quindi se ci sono le caratteristiche per un buon lavoro finale. 

La confezione

I robot da cucina dal costo molto elevato solitamente non offrono una buona gamma di accessori, paradossalmente infatti sono i robot di fascia media che hanno così tanti accessori per tutti gli usi. La differenza è proprio nei materiali usati, per caricare ulteriormente il prezzo del robot molti accessori vengono venduti separatamente e anche questi sono molto cari. La differenza però si vede e come, infatti i modelli di qualità superiore sono sempre rivestiti con metalli più resistenti mentre quelli più economici in plastica, le lame e dischi dei primi sono sempre in acciaio inox mentre spesso gli accessori del tritatutto di quelli meno cari sono soggetti ad ossidazioni. Ad ogni modo ai robot da cucina più cari non manca mai un ottimo kit per l’impasto, capite se questo è ben fornito dal gran numero di di fruste come quelle a forma di “L” o a “K” tanto per citarne qualcuna, mentre molto più limitato in questo senso è quello dei modelli più economici. Un’altra sostanziale differenza è sicuramente quella della capienza, i robot da cucina di serie A hanno recipienti di almeno 4-5 litri e 2 kg di solidi, molto inferiori le medie degli altri. Come anticipato però i robot da cucina a buon mercato hanno tante funzioni come il tritatutto, lo spremiagrumi, il frullatore e poi dischi, lame e sbattitori. Vi consigliamo di prendere sempre dischi in acciaio inox e un kit che abbia anche un gancio per l’impasto!

La potenza

La potenza è nulla senza controllo recitava un vecchio spot, niente di più vero! I robot da cucina di alto livello hanno un wattaggio elevatissimo, arrivano fino a 1500 Watt di potenza e sono sicuramente necessarie in alcuni casi visto che lavorano anche grosse quantità di alimenti. Capita spesso che una buona potenza caratterizza anche i modelli più economici, in questo caso assicuratevi che ci siano una serie di velocità differenti da selezionare per controllarla meglio, altrimenti rischiate di avere un prodotto che consuma tanto oltre a vibrare come una sega elettrica quando non serve. Va però anche detto che ci sono alcuni modelli di altissima qualità che usano pochissime Watt, questo dipende dal tipo di meccanica che adotta. Infatti è possibile trovare robot da cucina che hanno il motore nella testa, questo significa che non utilizzando una cinta di distribuzione la forza propulsiva raggiunge direttamente il perno senza ausilio di una cinta di distribuzione. In generale un modello che ha una capienza elevata deve avere un buon wattaggio (escluso il caso poc’anzi descritto) e varie velocità.

Per dei buoni risultati

Un buon robot da cucina è in grado di fare ottimi impasti, deve saper montare bene la panna e sbattere gli albumi. Quindi se amate pizza, pane, pasta e dolci è necessario che ci siano tutti gli accessori descritti nel primo paragrafo. Oltre a questo però bisogna aggiungere che la tecnologia ha fatto un ulteriore passo in avanti, i modelli di qualità superiore e molti di quella media hanno un grandissimo vantaggio grazie all’ausilio di una funzione chiamata “movimento planetario”. Riassumendo in modo molto semplice e pratico possiamo definirlo come un andamento orbitale che riesce a tenere sempre al centro l’impasto o simile in modo tale da spazzolare tutto il contenuto, i risultati sono impressionanti! Ai fini di un buon lavoro c’è anche l’utilizzo delle funzioni pulse e a intermittenza, queste servono per cambiare il ritmo durante il lavoro e sono un’ottima vantaggio nel lavoro di tritatura o per aggiungere ingredienti. Un’altro aspetto che ci deve interessare è quello della sicurezza, oltre a verificare se le dimensioni, il peso e la lunghezza del cavo sono quelle adatte alla nostra cucina è bene che un buon robot da cucina abbia la funzione interlock. Per semplificare vi facciamo un esempio: se mettete il frullatore sopra il perno motore in modo errato o se il coperchio non è stato chiuso bene il robot da cucina non parte. 

I migliori robot da cucina

Le informazioni preziose appena lette possono risultare non sufficienti per effettuare la scelta d’acquisto: per questo noi di robotcucina.org abbiamo appositamente creato una pagina che raccoglie i migliori robot da cucina che esistono in commercio. Leggetela, cliccate su “recensione” e consultate il nostro test. Sicuramente così potrete effettuare un acquisto informato!
Se invece non avete tempo di leggervi il test, e sapete già più o meno dove far ricadere la vostra scelta, vi elenchiamo qui di seguito i tre robot da cucina più venduti:

Conclusioni

Prima di leggere le nostre recensioni ci raccomandiamo di fare tesoro dei consigli dati in questa guida, troverete molti casi particolari che non potevano essere descritti in questa sede, ma siamo certi che tenendo bene a mente quanto detto finora trovare il modello giusto per voi sarà molto meno complicato di quanto possiate immaginare, non vi resta altro quindi di mettervi alla ricerca del robot da cucina ideale per voi.

In breve

  • Per i modelli dal costo elevato fate attenzione al kit per l’impasto e alle dimensioni della ciotola
  • I modelli di fascia media hanno sempre tanti accessori, meglio se anche i dischi del tritatutto sono in acciaio inox
  • Una potenza elevata deve avere molte velocità
  • Con le velocità troviamo vantaggio se c’è la funzione “pulse” e a intermittenza
  • Se il robot da cucina non ha una cinta di distribuzione servono meno watt di potenza
  • Per un impasto eccellente cercate un robot da cucina con la funzione “movimento planetario”
  • Sistema di sicurezza Interlock
  • Verificare le dimensioni, il peso e la lunghezza del cavo in relazione alla vostra cucina

22 commenti su “Quale robot da cucina scegliere

  1. Ciao Alessia,

    Grazie per il tuo intervento, sicuramente sarà utile anche agli altri utenti … per qualsiasi consiglio scrivici di nuovo. 🙂

    Ciao,

    Il Team di Robotcucina.org

  2. Ho un bimbo di 3 mesi ed ho intenzione di preparargli gli omogeneizzati come avevo fatto coi suoi fratelli, ma allora avevo il Bimbi che ora non mi posso permettere, c’è un prodotto simile? Grazie

  3. Salve,io avrei bisogno di un robot che prima di tutto triti e affetti e se possibile anche che impasti?non volevo però spendere più di 150/200 euro..cosa mi consigliereste?

    1. Ciao Chiara,

      con quella fascia di prezzo qualcosa si trova, ovviamente non di qualità, ma cercando bene tra le offerte online è possibile aver fortuna. 🙂 Detto questo ti consigliamo questi modello:

      Braun Multiquick 5 K700

      Ciao,

      Il Team di Robotcucina.org

  4. Ciao a tutti,

    Avrei bisogno di un vostro consiglio spassionato, premetto che sono un emerito ignorante in materia ma siccome la mia ragazza adora cimentarsi nella preparazione di dolci (devo ammettere con discreto successo) sarebbe mio piacere regalarle uno di questi simpatici apparecchi. E’ mia intenzione prendere un prodotto che sia serio ed affidabile senza però spendere una fortuna, spulciando un po’ tra le recensioni e confrontando i vari prezzi mi sarei dunque orientato su questi 3 modelli: Kenwood Chef Classic KM416, Kenwood kMix KMX51, Braun Multiquick 7 K3000.
    Ora però avrei bisogno di sapere cosa ne pensate, perché da solo davvero non riesco a decidermi. Quello è che vi posso dire è che l’utilizzo che ne sarà fatto riguarderà quasi esclusivamente la creazione di dolci, ciò però non toglie che sarebbe gradita anche una più ampia gamma di impieghi. Ovviamente se avete anche altri modelli da suggerire ben venga.

    Grazie a tutti per la disponibilità e soprattutto per la celere risposta, il compleanno della mia ragazza è il 15 ottobre 🙂

    1. Ciao Ale,

      hai scelto tutti modelli di qualità, consigliarti è difficile, ma a noi piace molto il Kenwood kMix KMX51 sotto ogni punto di vista (al momento ci sono anche buone offerte da valutare).

      Ciao,

      Il Team di Robotcucina.org

  5. Il KMX51 mi piace anche esteticamente, in rete si trova a circa 300 euro. Vi devo dire però che ho trovato in offerta anche il KITCHENAID Classic 5K45SSEWH + Sfogliatrice 5KPSA a 399 euro. Che ne pensate di questo secondo prodotto paragonato al Kenwood? Ho visto che non l’avete recensito, bensì avete la recensione del 5KSM150PS (sono molto diversi?). Vorrei sapere se mi consigliate di spendere qualcosina in più per questo Kitchenaid o se il Kenwood sarebbe altrettanto soddisfacente.

    Grazie ancora a tutti

    1. Ciao Ale,

      i dati tecnici sono interessanti e il nome è blasonato, sicuramente alla luce di questi due fattori e l’offerta in corso ci fanno pensare che si tratta di un acquisto da tener presente (dopo averlo provato, se vuoi, facci sapere come è andata 🙂 ).

      Ciao,

      Il Team di Robotcucina.org

  6. Alla fine ho optato per il KITCHENAID Classic 5K45SSEWH, e posso ritenermi pienamente soddisfatto. Ciò che colpisce di più è la solidità impressionante della macchina, completamente in metallo. E’ stato usato già diverse volte, comportandosi in maniera eccellente. La capienza della vasca non sarà il top (4,3 litri) ma consente di fare pressoché tutto, a meno che non si voglia cucinare cose di smisurata grandezza. In definitiva consiglio decisamente l’acquisto, non ve ne pentirete.

  7. Buongiorno, vorrei sapere cosa ne pensate del cuko di Imetec.
    Cerco un robot che impasti e cucini. Mi piace ogni tanto fare dolci e pizza. Siamo in tre persone. So che ha il boccale piccolo e non é molto potente però non dovendone fare un uso professionale mi sembrava interessante, soprattutto per il prezzo.
    Grazie

    1. Ciao Stella,

      ancora non conosciamo direttamente il cuko di Imetec, prodotto di cui si parla abbastanza bene, sta infatti avendo un buon successo di vendite e questo sicuramente per l’ottime offerte online.

      Ciao,

      Il Team di Robotcucina.org

  8. salve, vorrei acquistare un robot da cucina che abbia un ampia ciotola per mixare ingredienti… ma nulla di troppo costoso, massimo 75 euro… avete consigli per me? grazie!

  9. Dobbiamo sostituire il robot da cucina che si è rotto.
    Con l’occasione vorremmo che servisse anche da impastatrice che sia però efficiente.
    A mia moglie interessa avere da subito anche l’accessorio food processor.
    Stiamo valutando questi tre prodotti:
    Kenwood KMM770
    Kenwood KMM020
    Bosch MUMXL20T (lo vendono in offerta assieme al kit per pasta a circa euri 400) in un negozio fisico).
    Sono così importanti le differenze da giustificare la significativa differenza di prezzo tra i due Kenwood?
    C’è qualche altro prodotto di caratteristiche e qualità equivalenti che costi meno?
    Grazie e cordiali saluti.

    1. Ciao Italo,

      se siete alla ricerca di una buona impastatrice, premesso che di quel Bosch non ne sappiamo molto e non si trovano molte info, ti possiamo dire che i modelli kenwood offrono il miglior rapporto qualità-prezzo al momento; perlomeno grazie alle tante offerte in commercio.

      Ad esempio trovare il Kenwood KMM770, Robot da cucina Major Premier 6,7 L a poco più di 300 euro era impensabile fino a poco tempo fa.

      Ciao,

      Il Team di Robotcucina.org

  10. Ciao sono indecisa tra questi due modelli… quanto all’utilizzo- essendo allergica a svariate cose- mi preparo quasi tutto in casa (dolci, biscotti, polpette, pizze, sformati, frullati, ecc) quotidianamente… Faccio quantitativi elevati per poter congelare e poi utilizzare le cose durante le settimane seguenti.
    quale mi consigliate tra i due?
    – MOULINEX MASTERCHEF 5000 FP520G
    – KENWOOD MULTIPRO COMPACT FPP235

    GRAZIE!!!